Brand Reputation: cos’è, perché è importante per una Brand

percezione-del-brand

Probabilmente avete sentito il detto: “La tua reputazione è tutto”. Ed è vero. Pensate a tutte le volte che avete sentito parlare di un’azienda o di un individuo che ha fatto qualcosa di sbagliato. Di solito è su tutti i notiziari e sui social media.

Una buona reputazione del marchio è essenziale per qualsiasi azienda. Può farvi vincere o fallire. Ecco perché è così importante proteggere il nome dell’azienda e assicurarsi che i clienti abbiano un’esperienza positiva con il marchio.

In questo articolo parleremo dell’importanza di una buona reputazione del marchio e di alcuni consigli per mantenerla.

Che cos'è la reputazione di un marchio?

Che cos’è la reputazione di un marchio? Si può riassumere come la sensazione generale che le persone hanno di un’azienda e dei suoi prodotti o servizi. È costituita da percezioni, impressioni e associazioni che le persone hanno con un marchio.

E non riguarda solo i prodotti o i servizi offerti da un’azienda. Riguarda anche il modo in cui l’azienda interagisce con i suoi clienti, come gestisce i reclami e i problemi e come comunica con il pubblico. In altre parole, è la somma di tutte le impressioni e le esperienze che le persone hanno con un marchio.

Una buona reputazione è qualcosa che le aziende lavorano duramente per costruire e proteggere. È uno dei loro beni più preziosi, perché può aiutarle ad attrarre nuovi clienti e a mantenere fedeli quelli vecchi. E può essere difficile da ricostruire se viene persa.

Perché la reputazione di un marchio è importante?

La reputazione del vostro marchio è importante perché è la prima cosa che i clienti vedono quando pensano alla vostra azienda. È ciò che associano ai vostri prodotti e servizi ed è ciò che li aiuta a decidere se fidarsi o meno di voi.

Se la vostra brand reputation è buona, significa che i clienti hanno un’opinione positiva della vostra azienda e sono più propensi ad acquistare da voi. Ma se la vostra brand reputation è negativa, può essere molto difficile riconquistarli.

Come si costruisce una buona reputazione del marchio? Fornendo prodotti e servizi eccellenti e comunicando con i clienti in modo onesto e aperto. Siate trasparenti, reattivi e autentici. Questa è la chiave per guadagnare fiducia e creare una reputazione positiva del marchio.

Cosa può danneggiare la reputazione di un marchio?

La reputazione del vostro marchio è tutto. È ciò che fa sì che le persone si fidino di voi e che vi distingue dalla concorrenza.

Ma se la vostra reputazione subisce un colpo, può essere difficile riprendersi. Ci sono molte cose che possono danneggiare la reputazione del vostro marchio, da un disastro di pubbliche relazioni a un richiamo di un prodotto. E una volta persa, può essere davvero difficile recuperarla.

Come si fa a proteggere la reputazione del marchio? Con un atteggiamento proattivo e mettendo sempre i clienti al primo posto. Assicuratevi di offrire la migliore esperienza possibile e di essere reattivi ai feedback. E soprattutto, rimanete fedeli ai vostri valori.

Come migliorare o riparare la reputazione di un marchio danneggiato

Forse non ne siete consapevoli, ma la reputazione del vostro marchio è di vitale importanza. È ciò che fa sì che le persone si fidino di voi e vi aiuta a distinguervi dalla concorrenza.

Ma se la vostra brand reputation viene danneggiata, può essere difficile da recuperare. È necessario intervenire rapidamente e rimettere le cose a posto. Come fare? Ecco alcuni consigli:

Come proteggere la reputazione del marchio

Probabilmente avrete sentito il detto: “Nessuno è mai stato licenziato per aver comprato IBM”. È un ottimo esempio di come una buona reputazione del marchio possa essere una salvezza, in passato IBM si è contraddistinta per eticità, integrità e forte senso di appartenenza e responsabilizzazione di tutti coloro che facevano dell’azienda (leggi caso studio).

Ma cosa significa avere una buona reputazione del marchio? Fondamentalmente, si tratta di essere conosciuti per la fornitura di prodotti e servizi di qualità. E l’unico modo per ottenere questo risultato è mettere i clienti al primo posto e trattarli con rispetto.

Come si può proteggere la reputazione del marchio? Ci sono alcune cose che potete fare, come sviluppare una forte strategia di servizio al cliente, stabilire standard elevati per i vostri prodotti e servizi e assicurarvi che tutti i vostri dipendenti siano d’accordo con la vostra strategia di branding.

Il punto è che la reputazione del vostro marchio è una delle vostre risorse più preziose, quindi dovete prendere provvedimenti per proteggerla.

brand-reputation

Come migliorare la brand reputation

Forse non lo sapete, ma la reputazione del marchio della vostra azienda è una delle cose più importanti che avete. È ciò che le persone pensano di voi quando sentono il vostro nome ed è ciò che vi distingue dai vostri concorrenti.

Una buona reputazione del marchio è qualcosa per cui bisogna lavorare duramente e che può essere rovinata in un batter d’occhio. Potreste pensare che la vostra azienda sia troppo piccola per preoccuparsi di questo tipo di cose, ma non è così. Anzi, è più importante che mai assicurarsi che la reputazione del vostro marchio sia in buona forma.

Come potete migliorare la vostra brand reputation? Innanzitutto assicurandovi che il vostro servizio clienti sia di prim’ordine. Dovete anche assicurarvi che i vostri prodotti e servizi siano di alta qualità e che mettiate i vostri clienti al primo posto. Se riuscite a fare tutto questo, sarete sulla buona strada per avere un’ottima reputazione del marchio.

Brand reputation: esempio

Immaginate di essere un imprenditore. Avete lavorato duramente per far decollare la vostra azienda e finalmente state iniziando a vedere un po’ di successo. Ma poi succede qualcosa che danneggia la reputazione del vostro marchio. Improvvisamente, le persone parlano di voi online e di persona, e non è una bella cosa.

Cosa potete fare? Il primo passo è fare un passo indietro e valutare la situazione. Capire cosa è andato storto e come si può rimediare. Poi, mettete in atto un piano per riportare il vostro marchio in carreggiata. E non dimenticate di scusarvi con i vostri clienti: è fondamentale.

Non sarà facile, ma con un po’ di impegno potrete riprendervi da una reputazione danneggiata. Ricordate che i vostri clienti sono la cosa più importante, quindi fate tutto il possibile per sistemare le cose.

Conclusione

Nessuna azienda è immune da una crisi. È il modo in cui si reagisce che può fare o distruggere il marchio.

La reputazione della vostra azienda è uno dei suoi beni più preziosi. È ciò che la gente pensa di voi e può essere difficile da ricostruire se viene danneggiata.

Ecco perché è così importante avere valori forti e agire di conseguenza. Quando le persone sanno cosa rappresenta la vostra azienda, è più probabile che vi perdonino se qualcosa va storto.

Una buona reputazione va guadagnata, non si ottiene da un giorno all’altro e può essere persa in un istante. Assicuratevi di fare tutto il possibile per proteggerla.

Scopri il mio metodo per trasformare i visitatori del tuo sitoweb in clienti

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche...

storytelling-massimo-cervini
Storytelling
Massimo Cervini

Arte, Storytelling e Brand Awareness

La capacità dell’uomo di raccontare storie, nasce da un bisogno ancestrale (istinto di narrare, Jonatan Gottschall), di dare delle risposte alla sua esistenza e di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *