Il potere dello Storytelling

potere-dello-storytelling

Tutti noi amiamo le belle storie. Che si tratti di un romanzo che non riusciamo a mettere giù, di un film che ci tiene col fiato sospeso o semplicemente di un amico che condivide un aneddoto personale, le storie hanno un modo tutto loro di affascinarci. Ma cos’è che rende le storie così irresistibili?

I benefici della narrazione

È emerso che c’è della scienza dietro al motivo per cui amiamo così tanto le storie. Gli studi hanno dimostrato che quando ascoltiamo una storia, il nostro cervello rilascia dopamina, la stessa sostanza chimica che viene rilasciata quando proviamo piacere. In altre parole, le storie ci fanno sentire bene.

Ma i benefici della narrazione non si fermano qui. Le storie ci aiutano anche a dare un senso al nostro mondo, a entrare in contatto con gli altri e a ricordare le informazioni in modo più efficace. Una ricerca ha infatti dimostrato che le persone hanno più probabilità di ricordare le informazioni se vengono presentate sotto forma di storia.

Fin da piccoli, le storie ci aiutano a capire il nostro mondo e le persone che lo abitano. Le fiabe ci insegnano il bene e il male, mentre la narrativa storica ci fa rivivere culture e costumi di un tempo lontano. Mettendoci nei panni dei personaggi di una storia, guadagniamo empatia e impariamo a vedere le cose dalla prospettiva di un’altra persona.

Le storie sono anche un modo potente per entrare in contatto con gli altri

Quando condividiamo le nostre storie personali – che si tratti di qualcosa di divertente che ci è successo al lavoro o di un’esperienza difficile che abbiamo vissuto – ci apriamo e permettiamo agli altri di vederci per quello che siamo. A sua volta, questo permette agli altri di sentirsi più a proprio agio nel condividere le proprie storie con noi. In questo modo, le storie aiutano a costruire relazioni e a creare legami tra le persone.

Le storie ci aiutano a ricordare le informazioni in modo più efficace

Avete mai notato che riuscite a ricordare facilmente la trama del vostro libro o film preferito, ma fate fatica a ricordare fatti e cifre di una lezione di storia? Questo perché il nostro cervello è predisposto a ricordare meglio le informazioni quando ci vengono presentate sotto forma di storia. Le ricerche hanno infatti dimostrato che le persone più probabilità di ricordare le informazioni se vengono presentate sotto forma di storia.

Conclusioni

Come si può vedere, ci sono molte ragioni per cui la narrazione è una parte così importante della nostra vita. Sia che ci aiutino a dare un senso al mondo che ci circonda, sia che ci mettano in contatto con gli altri, sia che ci permettano semplicemente di ricordare meglio le informazioni, le storie hanno uno scopo importante nella nostra vita. La prossima volta che vi troverete affascinati da una bella storia, ricordate che c’è della scienza dietro al motivo per cui vi piace così tanto!

Leggi anche l’articolo: “Che cos’è lo Storytelling”.

Scopri il mio metodo per trasformare i visitatori del tuo sitoweb in clienti

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Potrebbe interessarti anche...

storytelling-massimo-cervini
Storytelling
Massimo Cervini

Arte, Storytelling e Brand Awareness

La capacità dell’uomo di raccontare storie, nasce da un bisogno ancestrale (istinto di narrare, Jonatan Gottschall), di dare delle risposte alla sua esistenza e di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *